Sviluppo e Gestione Fornitori

Perché implementare una strategia di sviluppo fornitori? Alcuni dei più comuni obbiettivi possono essere:
  • Ridurre il costo totale della catena di approvvigionamento
  • Migliorare la qualità del prodotto
  • Garantire la puntualità di consegna in ogni punto della catena di fornitura

La maggior parte dei programmi di sviluppo fornitore non fanno abbastanza per raggiungere questi obiettivi. La revisione di performance fatta un paio di volte all'anno per determinare se hanno raggiunto gli obiettivi di consegna, od ancora peggio misurare i “giorni medi di ritardo” per tenere sotto controllo il fornitore non serve a realizzare un vero programma di sviluppo. Potremmo definire questo tipo di esercizio come "controllo fornitori" piuttosto che "sviluppo fornitori".

Un buon programma di sviluppo fornitori deve essere finalizzato a migliorare le prestazioni del fornitore, non semplicemente alla negoziazione dei prezzi di acquisto, ignorandone il costo totale.


Lo sviluppo del fornitore inizia a monte, dalla scelta del fornitore giusto per la vostra azienda. La definizione di una corretta strategia di acquisto è la base di partenza per il viaggio verso la vera partnership cliente – fornitore:
  • Scegliere i partners giusti
  • Condividere obiettivi comuni
  • Definire i canali di comunicazione
  • Agire

Una volta definita ed implementata la nuova strategia di acquisto, viene consolidata la base di fornitura secondo i criteri ben definiti:
  • Criticità (dipendenza tecnologica, dipendenza economica, ecc.)
  • Qualità
  • Competitività
  • Lead time di fornitura

Eccellenza Operativa, società di consulenza di direzione, ha sviluppato una metodologia ed una roadmap ormai collaudata per sviluppare la vostra base di fornitura al fine del raggiungimento dei seguenti obiettivi:
  • Riduzione del costo totale di acquisto (2 -10%)
  • Miglioramento della qualità dei prodotti acquistati (100 ppm max.)
  • Miglioramento della puntualità di consegna (95% min.)
  • Riduzione del Lead Time di fornitura (-50%)
  • Collegamento del flusso produttivo interno con il fornitore per ridurre le giacenze dell’intera supply chain (30-50%)

Una volta implementato ed avviato il nuovo scenario di fornitura, risulta essenziale attivare gli indicatori chiave (KPI) per monitorare le performance del fornitore e prendere le eventuali azioni correttive per proseguire sulla strada del continuo miglioramento.
Mercoledi 25 aprile 2018
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso