Ridurre le scorte

Sviluppo delle persone
La metodologia Lean Six Sigma è ormai riconosciuta come l’approccio più efficace per il miglioramento dei processi produttivi.

Tale approccio, focalizzando le attività a valore per il cliente, si basa sull’eliminazione degli sprechi (muda) per rendere il processo più snello ed efficiente.

Uno aspetto considerevole è l’efficacia di questo approccio alla riduzione delle scorte di magazzino, considerate uno dei sette sprechi da TaiichiOhno, padre del Toyota Production System (TPS).

Mappato lo stato attuale di un processo attraverso la Value StreamMap (VS) si evidenzia quale sia il rapporto tra attività a valore (tempo a valore) e il tempo trascorso nell’attraversamento del processo, indicato come Lead Time.





Miglioramento dei processi produttivi

Sviluppo delle persone
Non dobbiamo rimanere sorpresi se a seguito di questa prima valutazione sui processi produttivi, troviamo valori che variano tra il 5% -10%; cioè meno del 10% del tempo è utilizzato per fornire valore al cliente!

Il restante 90% - 95% del tempo è sprecato in attività non a valore per il cliente o trasformato in scorte di magazzino.

Questi valori ci fanno capire quali benefici possiamo ottenere applicando l’approccio Lean Six Sigma per la riduzione delle scorte di magazzino.

Tale riduzione del capitale investito sotto forma di scorte si trasforma immediatamente in un miglioramento del flusso di cassa a beneficio dei risultati finanziari dell’azienda.

Mercoledi 25 aprile 2018
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso